Cuore caldo di cioccolato con salsa allo zenzero

Ingredienti

  • 100g di cioccolato fondente
  • 100g di burro
  • 80g di zucchero
  • 2 uova intere
  • 2 cucchiaini di lievito
  • 20g di farina
  • Burro q.b

Per la crema

  • 2 tuorli
  • 50g di zucchero
  • 1 cucchiaio di farina
  • 25 cl di latte intero
  • 20 cl di panna
  • 1 pezzetto di zenzero fresco
  • Zenzero candito q.b

Preparazione

Procuratevi 4 stampini monodose in alluminio da cucina (usa e getta), imburrateli abbondantemente e teneteli da parte.

Tagliate a piccoli pezzi il cioccolato fondente, unite il burro e sciogliete completamente a bagnomaria (facendo molta attenzione che non entri neppure uno schizzo d’acqua nel cioccolato) o per 30 secondi alla massima potenza al microonde. Montate le uova con lo zucchero in modo che il composto risulti ben gonfio e chiaro. Unite il cioccolato fuso e ormai freddo, poco alla volta, alle uova.

Solo alla fine unite la farina e il lievito mescolando con cura.
Versate l’impasto negli stampini imburrati riempiendoli solo a metà.

Trasferite gli stampini nel freezer (volendo è possibile prepararli anche giorni prima). Preparate la crema: montate i tuorli con lo zucchero e la farina.

In un pentolino portate il latte a bollore. Tagliate finemente lo zenzero pelato e ricavatene il succo (utilissimo è l’utensile per spremere l’aglio) che unirete al latte.

Versate il latte aromatizzato allo zenzero a filo sopra le uova sbattute e cuocete il nuovo composto a bagnomaria per 10 minuti mescolando sempre.

Unite la panna e incorporatela bene. Accendente il forno a 250° C: infornate gli stampini appena tolti dal freezer per 8 minuti. Preparate il piatto: sformate il dolcetto, attorno a un lato versate un paio di cucchiaiate di salsa allo zenzero (calda o tiepida) e decorate con dello zenzero candito tagliato a julienne.

Aprendo il dolcetto con il cucchiaio uscirà il ripieno caldo e semi liquido di cioccolato. Questi dolcetti possono essere preparati quando si ha tempo e conservati nel freezer per a lungo, consentendo di preparare un dessert d’effetto in brevissimo tempo.

Fonte: www.mangiarebene.com