Pere annaffiate al cioccolato

Ingredienti

  • 10 pere piccole
  • 50g di zucchero
  • 1 pezzetto di cannella
  • 1 scorzetta di limone
  • 25cl di vino rosso
  • 100g di cioccolato fondente
  • 2 cucchiai di panna fresca.

Preparazione

Sbuccia le pere, ma lascia il picciolo ed elimina il torsolo. Scava con delicatezza alla base aiutandoti con uno scavino (o un coltellino affilato).

Prendi una pentola, versaci il vino, aggiungi lo zucchero, la cannella e la scorzetta di limone e fai cuocere lentamente finché non arriva ad ebollizione. Dopo di ché metti dentro le pere, in verticale, e coprile con un coperchio. Falle cuocere in questo modo per circa 20 minuti, o finché non risultano tenere. Per verificare se sono tenere usa uno stecchino.

Naturalmente il tempo di cottura delle pere varia a seconda del loro grado di maturazione.

Appena le pere sono cotte, scolale accuratamente e mettile a raffreddare.

Nel frattempo fai restringere il fondo di cottura delle pere a fiamma alta fino a ridurlo a circa 4 cucchiai.

Prendi il cioccolato taglialo a pezzetti e mettilo in una terrina insieme alla panna, facendolo sciogliere a bagnomaria; mescola il cioccolato con la panna molto velocemente, poi aggiungi il fondo di cottura delle ristretto e lascia intiepidire il tutto.

Filtra la salsa al cioccolato, versala sulle pere e goditi il dolce.

Accompagna le pere al cioccolato con un Moscato di Scanzo della Lombardia, un vino che può accompagnare i dessert, ma è da bere soprattutto a fine pasto, per accompagnare la conversazione. Il Moscato di Scanzo sopporta invecchiamenti prolungati.

Il suo profumo ampio e ricco, ha diverse note che lo caratterizzano, tra le quali la frutta cotta, la rosa, la fragola e la salvia, il suo sapore è dolce, asciutto e avvolgente.

Servi questo vino fresco di cantina ad una temperatura di 14-16° C.