Comunicato 10 Novembre | Eurochocolate Indoor 2022 | Felici in un secondo | 14 - 23 Ottobre 2022

#ECINDOOR2022

Eurochocolate Indoor 2022: i risultati del sondaggio

Confermato l’alto livello di gradimento di “Felici in un secondo” con chocolover fidelizzati e pronti a un dolce passaparola. Da Lazio, Marche e Campania le presenze più consistenti. Spiccata preferenza per il format Indoor.

A pochi giorni dal termine di una coinvolgente edizione indoor presso il centro Umbriafiere di Bastia Umbra (Perugia), Eurochocolate comunica i risultati del sondaggio che durante l’evento ha coinvolto un campione di ben 2.400 visitatori intervistatati all’uscita.

Ne emerge un elevato gradimento della manifestazione, con oltre il 97% dei partecipanti pronti a consigliare a un amico di non perdere la prossima edizione di Eurochocolate.

Chocolover soddisfatti, quindi, ma anche fidelizzati con un ottimo 90% che si dichiara fin d’ora interessato a tornare per le prossime edizioni.

La capacità dell’evento di consolidare il proprio pubblico è testimoniata anche da quel 51% di intervistati che ha dichiarato di aver già partecipato ad almeno una delle precedenti edizioni di Eurochocolate.

A quanti erano già stati in passato a Eurochocolate - dichiara il Presidente Eugenio Guarducci - abbiamo anche chiesto di indicare la preferenza tra il format indoor e quello outdoor. La risposta del 68% a favore del nuova formula ci incoraggia a continuare su questa strada, con la consapevolezza non solo di dover perfezionare sempre di più la nostra offerta, ma anche di integrarla con quella già felicemente sperimentata la primavera scorsa con la prima edizione di Eurochocolate Spring, di nuovo a Perugia presso i Giardini del Frontone dal 24 Marzo al 2 Aprile 2023. I nostalgici del centro storico di Perugia avranno così la possibilità di tornare a goderlo pienamente a Passo d’Uovo, con una formula molto curiosa e diversa da quella messa in campo in passato”.

Tornando al sondaggio, interessante anche il dato relativo alla provenienza extra regionale (17,5% dal Nord Italia, 56,4% dal Centro e 26,1% dal Sud) con una prevalenza di presenze da Lazio (22,3%), Marche (12,2%), Campania (12%) e una significativa partecipazione da Toscana, Puglia, Abruzzo, Lombardia, Veneto, Calabria e Basilicata. Gli Umbri presenti in evento rappresentano il 10% della golosa popolazione di Eurochocolate.

Un ulteriore approfondimento del sondaggio - aggiunge Guarducci - ha riguardato la ricaduta di Eurochocolate in termini turistico ricettivi: ben un terzo degli intervistati ha dichiarato di aver soggiornato almeno una notte in una struttura ricettiva del territorio limitrofo. Se questo dato viene traslato sul totale delle presenze in evento, è facile comprendere ancora una volta il risultato straordinario che Eurochocolate è in grado di attivare a beneficio dell’economia locale”.

Tra le presenze internazionali (5% del totale degli intervistati), emerge una prevalenza di Spagnoli, Giapponesi e Messicani, con quest’ultimo dato evidentemente trainato anche dalla partecipazione del Messico come Paese Ospite d’Onore di Eurochocolate. Ma non sono mancati ospiti da tutti e 5 i continenti con presenze da USA, Australia, Scozia, Portogallo, Venezuela, Francia, Gran Bretagna, Canarie, Brasile, Iran, Israele, Romania, Belgio, Ecuador e Polonia.